Cass., Sent. 27.07.2023, n. 22763

29.08.2023

Amministratore di fatto è colui che esercita l'attività gestoria in modo non episodico od occasionale.

"E' infatti vero che la prova della qualifica di amministratore di fatto può trarsi finanche dal conferimento di una procura generale ad negotia: cionondimeno a tal fine occorre che questa, per l'epoca del suo conferimento e per il suo oggetto, concernente l'attribuzione di autonomi e ampi poteri, sia sintomatica della esistenza del potere di esercitare attività gestoria in modo non episodico o occasionale. Sennonché, nella specie, al di là delle dichiarazioni riprodotte nel p.v.c. e di cui si è detto, non esistono elementi di riscontro oggettivo, che consentano di conferire alle stesse valore di decisività quanto alla circostanza che il A.A. sarebbe stato amministratore de facto."